Studio Palmisano

Il diritto dell'ambiente, il diritto penale del lavoro, la responsabilità medico – sanitaria, il diritto penale dei giochi e delle scommesse, nonché, in chiave preventiva, la sicurezza sul lavoro e gli adempimenti gravanti sulle persone giuridiche ai sensi della legge 231\2001 (codice etico, modello di organizzazione, gestione e controllo....), sono materie accomunate fondamentalmente da un elemento: esse costituiscono un illuminante esempio dell'incidenza delle determinanti, in senso lato, ambientali sui livelli di qualità della vita delle persone, sulla loro stessa salute, nella società occidentale; quella che è stata definita da uno studioso tedesco "la società del rischio."

Esse, per qualità e quantità degli interessi e dei diritti che vi sono sottesi, costituiscono l'autentica frontiera del diritto penale del terzo millennio.

Lo Studio Palmisano si occupa prevalentemente di queste materie.
Sul livello qualitativo con cui questo Studio svolge questa attività, si lasciano valutare gli assistiti che hanno beneficiato delle nostre prestazioni professionali.

Ilva et al: impatti, danni, valutazioni. E poi?

on . Postato in Blog

Il Presidente della Regione Puglia chiede la valutazione del danno sanitario dell'Ilva. Che però c'è già stata, due volte negli ultimi quattro anni, e ha accertato rischi importanti per la popolazione di Taranto. Ma non ha comportato particolari conseguenze. Brevi note su uno strumento già potenzialmente utilissimo per la tutela della salute pubblica.

Condotte riparatorie: non estinguono più lo stalking ma la norma resta incompleta.

on . Postato in Blog

Con la legge n. 172 del 4 dicembre scorso, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria e modifiche alla disciplina dell'estinzione del reato per condotte riparatorie, il neo introdotto istituto di cui all' art. 162 ter c.p. non è più applicabile al reato di atti persecutori.

La novità legislativa

Un prevedibile e opportuno ripensamento legislativo intervenuto a seguito dello scalpore suscitato nell'opinione pubblica dalla sentenza del Tribunale di Torino che aveva dichiarato estinto il reato di stalking contestato ad un uomo il quale aveva provveduto, prima dell'apertura del dibattimento, a risarcire la vittima con un'offerta di denaro, ritenuta un'equa riparazione della condotta illecita compiuta ma considerata quasi offensiva dalla vittima (per commento alla sentenza in questione si veda: http://www.legalepalmisano.it/notizie/blog/218-stalking-quando-le-condotte-riparatorie-estinguono-il-reato.html ).

7,50 euro all'ora

on . Postato in Blog

Riders, collaboratori aziendali, partite Iva ....

I lavoratori delle consegne di pasti a domicilio per conto delle piattaforme multinazionali (o delle multinazionali in forma piatta, a seconda dei gusti) oggi sono considerati in quei variegati modi.

E trattati giuridicamente di conseguenza.

Semplicemente, non sono lavoratori dipendenti.

Foto Vai

Photogallery

Visita la photogallery

Videogallery Vai

Videogallery

Visita la videogallery

Media Vai

Media

Visita la sezione media

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle nostre attività.

Servizi

  • Consulenza
  • Difesa giudiziale
  • Assistenza stragiudiziale
  • Docenze e divulgazione

Contattaci

Via Bissolati, 26
72015 Fasano (Br)

Mappa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Google Plus