Studio Palmisano

Il diritto dell'ambiente, il diritto penale del lavoro, la responsabilità medico – sanitaria, il diritto penale dei giochi e delle scommesse, nonché, in chiave preventiva, la sicurezza sul lavoro e gli adempimenti gravanti sulle persone giuridiche ai sensi della legge 231\2001 (codice etico, modello di organizzazione, gestione e controllo....), sono materie accomunate fondamentalmente da un elemento: esse costituiscono un illuminante esempio dell'incidenza delle determinanti, in senso lato, ambientali sui livelli di qualità della vita delle persone, sulla loro stessa salute, nella società occidentale; quella che è stata definita da uno studioso tedesco "la società del rischio."

Esse, per qualità e quantità degli interessi e dei diritti che vi sono sottesi, costituiscono l'autentica frontiera del diritto penale del terzo millennio.

Lo Studio Palmisano si occupa prevalentemente di queste materie.
Sul livello qualitativo con cui questo Studio svolge questa attività, si lasciano valutare gli assistiti che hanno beneficiato delle nostre prestazioni professionali.

mesagne evento

INQUINAMENTO e DANNI ALLA SALUTE: cosa il cittadino deve sapere.

on . Postato in Eventi

Un'interessante iniziativa pubblica per addetti ai lavori e cittadini in-formati.

Salute Pubblica, Ant e Avis organizzano un convegno scientifico sul tema : "Inquinamento e danni alla salute - Cosa il cittadino deve sapere."

A Mesagne, presso il Teatro Comunale, il 6 marzo prossimo alle ore 18.

"PROCESSO ENEL: FACCIAMO IL PUNTO"

on . Postato in Eventi

processo enel

 

Salute Pubblica, Medicina Democratica e Brindisi Bene Comune organizzano GIOVEDì 20 FEBBRAIO alle ore 17.00 presso la Sala Mario Marino Guadalupi del Comune di Brindisi un'assemblea pubblica per fare il punto sul Processo Enel.
A distanza di più di un anno dall'inizio del processo penale a carico di dirigenti Enel per la dispersione di polveri di carbone dal carbonile scoperto e dal nastro trasportatore della centrale di Cerano (quelle di "carbone vivo"), il dibattimento è ormai ampiamente entrato nel vivo, con l'esame di un notevole numero di testimoni di accusa, e non ha mancato di riservare sorprese, fino a quella, di grande rilievo, anche non solo processuale, della modifica del capo d'imputazione formulata dal Pm all'ultima udienza del 2013. Modifica che nasce proprio a causa del contenuto delle deposizioni di molti testi. Del senso di questo passaggio processuale e, più complessivamente, dei dati e delle informazioni emerse da questo pezzo di dibattimento e delle prospettive del processo discutiamo con gli avvocati Andrea Casamassima, difensore di Salute Pubblica, e Stefano Palmisano, difensore di Medicina Democratica, entrambe parti civili.

Foto Vai

Photogallery

Visita la photogallery

Videogallery Vai

Videogallery

Visita la videogallery

Media Vai

Media

Visita la sezione media

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle nostre attività.

Servizi

  • Consulenza
  • Difesa giudiziale
  • Assistenza stragiudiziale
  • Docenze e divulgazione

Contattaci

Via Bissolati, 26
72015 Fasano (Br)

Mappa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Google Plus