Condotte riparatorie: non estinguono più lo stalking ma la norma resta incompleta.

Con la legge n. 172 del 4 dicembre scorso, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria e modifiche alla disciplina dell'estinzione del reato per condotte riparatorie, il neo introdotto istituto di cui all' art. 162 ter c.p. non è più applicabile al reato di atti persecutori.

La novità legislativa

Un prevedibile e opportuno ripensamento legislativo intervenuto a seguito dello scalpore suscitato nell'opinione pubblica dalla sentenza del Tribunale di Torino che aveva dichiarato estinto il reato di stalking contestato ad un uomo il quale aveva provveduto, prima dell'apertura del dibattimento, a risarcire la vittima con un'offerta di denaro, ritenuta un'equa riparazione della condotta illecita compiuta ma considerata quasi offensiva dalla vittima (per commento alla sentenza in questione si veda: http://www.legalepalmisano.it/notizie/blog/218-stalking-quando-le-condotte-riparatorie-estinguono-il-reato.html ).

7,50 euro all'ora

Riders, collaboratori aziendali, partite Iva ....

I lavoratori delle consegne di pasti a domicilio per conto delle piattaforme multinazionali (o delle multinazionali in forma piatta, a seconda dei gusti) oggi sono considerati in quei variegati modi.

E trattati giuridicamente di conseguenza.

Semplicemente, non sono lavoratori dipendenti.

RITARDI

Capita che l'Agenzia Europea per l'ambiente predisponga una mappa europea degli inquinanti dell'aria.

La mappa "Air Quality Index" raccoglie i dati di oltre 2mila centraline, ogni tre ore si aggiorna e misura i diversi inquinanti dannosi per salute e ambiente: le micropolveri PM10 e PM2.5, Ozono, diossido di zolfo (SO2) e diossido di azoto (NO2).

La qualità dell'aria è classificata secondo questi parametri: Good, Fair, Moderate, Poor, Very poor, No data.

Capita che alcuni, pochi, Paesi europei risultino completamente "no data": le loro centraline sono assenti dai conteggi.

IL RACCONTO DELL'ETICHETTA

Un'etichetta che parla, che racconta la storia della pasta che stiamo per mangiare o dell'olio che stiamo per degustare.

Che spiega le materie prime, l'ambiente, il lavoro, le regole che stanno dentro un alimento.

Che fa capire il suo valore e, quindi, il suo prezzo.

Un pasto che diventa anche lettura e intelligenza del cibo che mangiamo; quindi, in qualche modo, dell'ambiente in cui viviamo.

Foto Vai

Photogallery

Visita la photogallery

Videogallery Vai

Videogallery

Visita la videogallery

Media Vai

Media

Visita la sezione media

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle nostre attività.

Servizi

  • Consulenza
  • Difesa giudiziale
  • Assistenza stragiudiziale
  • Docenze e divulgazione

Contattaci

Via Bissolati, 26
72015 Fasano (Br)

Mappa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Google Plus