IL RACCONTO DELL'ETICHETTA

Un'etichetta che parla, che racconta la storia della pasta che stiamo per mangiare o dell'olio che stiamo per degustare.

Che spiega le materie prime, l'ambiente, il lavoro, le regole che stanno dentro un alimento.

Che fa capire il suo valore e, quindi, il suo prezzo.

Un pasto che diventa anche lettura e intelligenza del cibo che mangiamo; quindi, in qualche modo, dell'ambiente in cui viviamo.

Si chiama "etichetta narrante" per questo.

Perché narra (se il verbo non fosse ormai un filo inflazionato, per non dire ambiguo) tutto quello che si è ricordato sopra, in modo semplice ma serio.

Quindi, più efficace delle burocratiche (anche se fondamentali) elencazioni di componenti chimiche, energetiche, meccaniche che oggi si trovano sul retro delle etichette, a caratteri minuscoli.

Ma, soprattutto, opposta alle liriche declamazioni di virtù terapeutiche o di rispetto della "tradizione" (ça va san dire) che campeggiano, a caratteri cubitali, in ogni scaffale di supermercato; con tanto di mulini bianchi sullo sfondo o di giuramenti di fedeltà alla "ricetta della nonna". Con la facile deduzione per cui ci si trova in presenza o di manifesto spergiuro o di nonna non più proprio presente a se stessa.

L'etichetta narrante è già oggi sperimentata, tra difficoltà normative, con alcuni prodotti dei presidi di Slow Food, per esempio con l'olio extravergine; anche in chiave di antidoto a quella malattia endemica di quell'alimento che sono le truffe e le contraffazioni varie.

In quanto tale, essa è anche prevista dal progetto di riforma dei reati agroalimentari.

Perché anche e soprattutto con i reati il modo migliore per contrastarli è quello di prevenirli.

Ma quel disegno di legge è destinato a non veder la luce per lungo tempo ancora, forse mai, come si accennava in un post precedente.

L'etichetta narrante dovrebbe esser estesa a ogni parlamentare.

Così, magari, oltre a un consumatore, avremmo anche un
elettore appena consapevole.

Avv. Stefano Palmisano.

Foto Vai

Photogallery

Visita la photogallery

Videogallery Vai

Videogallery

Visita la videogallery

Media Vai

Media

Visita la sezione media

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle nostre attività.

Servizi

  • Consulenza
  • Difesa giudiziale
  • Assistenza stragiudiziale
  • Docenze e divulgazione

Contattaci

Via Bissolati, 26
72015 Fasano (Br)

Mappa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Google Plus