"LA LEGGE SUGLI ECOREATI E I NUOVI STRUMENTI PER COMBATTERE ECOCRIMINALI ED ECOMAFIOSI"

Venerdì 1 Aprile, ore 16.30

Sala conferenze ex caserma Rossarol

Via Duomo, Taranto.

 

A dieci mesi di distanza dalla sua entrata in vigore, la legge
introduttiva dei cosiddetti "ecoreati" sta diventando, finalmente,
diritto vivente.

E', ovviamente, del tutto prematuro qualsiasi "bilancio" giuridico, ma i
primi dati dell'applicazione di questo agognatissimo provvedimento
legislativo ci sono: Legambiente li ha raccolti e li mette a
disposizione degli operatori e degli studiosi della materia.

Ne discutiamo a Taranto, città simbolica quant'altre mai in materia di
delitti contro l'ambiente e la salute pubblica, in un convegno che si
prospetta assai interessante, anche perché arricchito da personaggi del
mondo del diritto penale dello spessore di Luca Ramacci e Franco Sebastio.

LEGAMBIENTE , X Congresso nazionale

Piazza tematica sulla legalità

Legge sugli ecoreati, lotta alla corruzione e agli ecomostri, miglioramento dei controlli: il ripristino della legalità come leva del cambiamento.

Milano, 12 dicembre 2015.

ex Ansaldo, via Tortona 54

A maggio scorso, una parte ampia e ricca di "biodiversità" del popolo inquinato ha strappato un risultato importante: la legge istitutiva dei delitti contro l'ambiente, i cosiddetti "ecoreati".

Uno dei risultati più importanti che si siano conseguiti in questo Paese sulla strada di una tutela, finalmente seria, dell'ambiente e, quindi, della salute pubblica.

Quella strada, però, è ancora solo all'inizio.

Presto, molto presto, ci si dovrà rimettere in movimento per raggiungere altre tappe: a partire da un non più differibile, concreto, contrasto dello stupro dei territori, per via edilizia e speculativa in genere.

Un contrasto che non potrà che avere al suo cuore,anch'esso, una legge altrettanto seria come quella approvata qualche mese fa.

Il 12 dicembre, a Milano, all'interno del Congresso di Legambiente, è previsto un momento significativo di questo nuovo cammino che s'ha da cominciare.

UNA SPIAGGIA

RACCONTIAMOCI IL TERRITORIO


Presentazione del libro "Una spiaggia troppo bianca" di Stefania Divertito.

Locorotondo, 9 OTTOBRE 2015, ore 19,30, presso la libreria L'Approdo.


Dialoga con l'autrice l'avv. Stefano Palmisano.

"L'impatto ambientale del petrolio in mare e in terra"

Presentazione del libro "L'impatto ambientale del petrolio in mare e in terra",

di Massimo V. Civita e Albina Colella.
8 OTTOBRE 2015 ore 17.30- Scuola Salvemini - sala conferenze, Via Castello - Brindisi.

Introduce e modera:
Stefano Palmisano, Avvocato penalista esperto in rapporti tra salute e ambiente.

Intervengono:
ALBINA COLELLA, Prof. Ordinario Geologia Università di Basilicata;
STEFANO MARASTONI, Economista dell'innovazione ARTI Puglia.

Foto Vai

Photogallery

Visita la photogallery

Videogallery Vai

Videogallery

Visita la videogallery

Media Vai

Media

Visita la sezione media

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle nostre attività.

Servizi

  • Consulenza
  • Difesa giudiziale
  • Assistenza stragiudiziale
  • Docenze e divulgazione

Contattaci

Via Bissolati, 26
72015 Fasano (Br)

Mappa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Google Plus